Comuni

Incidente Pietralamera, dichiarazione UGL Chimici Caserta Antonio Maturo

Caserta, 3 Gennaio – “UGL chimici Caserta  – Enel deve assumersi le sue responsabilità. Le Istituzioni intervengano”. Dichiara il segretario provinciale UGL Caserta Antonio Maturo.                                    

“Si apprende del terribile incidente accorso nei giorni scorsi ad un dipendente Enel. Purtroppo è l’en­nesi­ma ed inac­cet­ta­bi­le tra­ge­dia che toglie un padre un marito ai suoi cari nell’espletamento della propria funzione . La vicenda – sottolinea –  fa tanta rabbia poiché la UGL chimici Caserta cerca sempre di essere attenta ed informare i lavoratori sulla sicurezza sul lavoro, un tema molto sentito dalla segreteria provinciale chimici Caserta e dell’intera organizzazione UGL.  

Purtroppo c’è stato il morto e questo, nel 2021 non è tollerabile, l’Azienda Enel – precisa –  è sempre attenta  all’immagine e al profitto ma ora è tempo di rivedere la propria politica aziendale e porre al centro il lavoratore, poiché e da tempo che non si fanno assunzioni ed i lavoratori sono sottoposti a stress e a poca sicurezza.

Le istituzioni devono intervenire se far luce su quanto successo e dare tutto il sostegno alla famiglia. Alla fa­mi­glia del­la vit­ti­ma la segreteria provinciale UGL chimici Caserta porge le più sen­ti­te condoglian­ze”, conclude il segretario provinciale.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.