Attualita'

Il Provolone del Monaco Dop celebra la bellezza al fianco di Miss Ondina Sport

loading...

Napoli, 8 Settembre – La bellezza mediterranea delle miss made in Campania si sposa quest’anno con la tipicità di chi racconta il territorio attraverso il gusto. Matrimonio felice fra il Consorzio di tutela del Provolone del Monaco Dop e la manifestazione Miss Ondina Sport. Quest’anno si celebrano le nozze d’argento della kermesse che conta ormai ben 25 edizioni.

Sarà lo scenario, ormai consueto, del parco acquatico la Valle dell’Orso di Torre del Greco, ad ospitare la finale che domani sera incoronerà la vincitrice. Un successo crescente quello di Miss Ondina Sport, grazie all’impegno dell’organizzatore Geremia Schiavo e della nutrita schiera di collaboratori.

“Già in passato –spiega il presidente del consorzio di Tutela del Provolone del Monaco Dop Giosuè De Simone siamo stati al fianco di questa manifestazione che celebra la bellezza regionale attraverso il tradizionale concorso fra le aspiranti Miss. Quest’anno per l’edizione numero 25 abbiamo scelto di essere ancora una volta al fianco di una manifestazione che oltre alla tiene in considerazione anche la cura del proprio corpo”.

La finalissima di Miss Ondina Sport è in calendario domani sera alle ore 21 alla Valle dell’Orso di Torre del Greco. Presentano Enzo Calabrese, Barbara Di Palma e il Conte Max.

 

Roberto Esse

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.