Politica

Il Presidente Mattarella arbitro di una partita difficile: fischierà il 90° o concederà i supplementari?

loading...

Roma 21 Gennaio – E’ arrivato intorno alle 18:30, di ieri, al Colle Giuseppe Conte per l’incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, entrando da via della Dataria ed eludendo, quindi, tutti i giornalisti che lo attendevano in piazza del Quirinale.

Si sarà discusso sicuramente dell’esito delle votazioni di fiducia, dove Il Presidente Giuseppe Conte ha raggiunto la maggioranza assoluta alla Camera con 321 voti favorevoli, ma al Senato si è salvato con 2 voti a favore di senatori di Forza Italia che non sarebbero nemmeno bastati, se non fosse stato per  Ciampolillo, che ha tenuto tutti col fiato sospeso ed è stato ammesso dopo solo l’esito del “var”, come anche Nencini, di Italia Viva, che a sorpresa, anche lui all’ultimo minuto, ha votato “Si”.

Un incontro breve, dal quale non è trapelato nulla, infatti,  il Presidente Conte alle ore 19:30 era già rientrato a Palazzo Chigi.

Con uno scenario del genere, due senatori di Forza Italia ed uno di Italia Viva che hanno votato a favore del presidente e senza i quali non si sarebbe ottenuto un numero idoneo per una minima fiducia, la situazione sicuramente non è delle più rosee. Lo sa Conte e lo sa il Presidente Mattarella, che si ritrova a fare da arbitro in una partita davvero difficile.

Da una parte le forze di opposizione che pressano per le dimissioni del presidente del Consiglio e tornare alle elezioni, d’altra parte la responsabilità del presidente della Repubblica verso un intero paese.

Di sicuro l’Avvocato Conte, come sempre chiamato da Giorgia Meloni e Matteo Salvini nel confronto alla Camera ed al Senato,  non pensa alle dimissioni, anzi,  Conte è andato a riferire anche l’esito del vertice di maggioranza. Una volontà, quindi, di creare un nuovo gruppo parlamentare proprio per superare le difficoltà alle Camere, e anche di questa volontà il Presidente non potrà che aver preso atto, rinviando dunque a una attesa sull’esito della decisione definitiva.

 

Giacomo Piccolo

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.