�
Sports

Il Napoli travolge il Pescara tre a uno e consolida il terzo posto in classifica

Napoli, 15 Gen. –  Al San Paolo è di scena il Pescara dell’ex partenopeo Massimo Oddo, fanalino di coda del campionato. Sulla carta un incontro agevole, senza eccessive difficoltà. Il tecnico partenopeo Maurizio Sarri non si fida e alla vigilia del match mette in guardia i suoi uomini chiedendo umiltà e concentrazione. “Il Pescara è una compagine che in questa stagione ci ha creato diversi problemi, mettendo il bastone fra le ruote anche a Milan e Roma. Memori della partita d’andata dovremmo fornire un prova di livello e mostrare grande umiltà”.

Ci vede giusto il tecnico toscano. Dopo un primo tempo di grande difficoltà per gli azzurri, con un Pescara messo bene in campo, capace di sviluppare anche ottime trame di gioco, nella ripresa i partenopei cambiano completamente marcia e travolgono gli uomini di mister Oddo con un secco tre a  uno.

 

 

 

 

LA CRONACA. Inizia molto bene il Pescara di Massimo Oddo nei primi minuti di gioco. Determinazione e pressing le chiavi principali che mettono spesso in imbarazzo la formazione partenopea. Il Napoli pian piano torna in cattedra, costringendo il Pescara a retrocedere nella propria metà campo. Il primo tempo finisce sullo zero a zero, con un Napoli padrone del campo ma inconcludente sotto porta.

Nella ripresa i partenopei sbloccano subito il risultato. Siamo al 47’, Jorginho manovra sulla fascia sinistra, cross al centro dell’area pescarese, stacco sontuoso di Tonelli che incorna la sfera nel sacco:1-0. Secondo gol stagionale dopo quello realizzato alla Sampdoria.

Passano due minuti e gli azzurri mettono a segno il 2-0. Zielinski penetra tra le linee avversarie, scodella al centro dell’area abruzzese  una palla telecomandata e al volo di piatto capitan Hamsik insacca: 2-0. Micidiali gli azzurri nella spazio di quattro minuti  chiudono il match.

Nonostante l’uno-due il Pescara non getta la spugna, mostrando lucidità e determinazione, ma  gli azzurri comandano il gioco con grande pressione in ogni zona del campo. Siamo al 74’ e Jorginho colpisce la traversa con una sberla da trenta metri.

All’85’ il Napoli chiude il match con il sedicesimo gol in stagione di Dries Mertens. Allan ruba palla sulla sinistra, scambia velocemente con Mertens, il belga gli ridà la sfera e  si posizione in area avversaria prontissimo a ricevere l’assist del compagno e a metterla di piatto alle spalle di Bizzarri: 3-0. Al 93’ calcio di rigore a favore del Pescara per atterramento in area di Mitrita ad opera di Hysaj. Dagli undici metri realizza il gol della bandiera Caprari. Risultato finale, Napoli batte Pescara 3-1.

Alla fine del match ai microfoni di Mediaset Premium un soddisfatto e felice Dries Mertens, autore oggi del sedicesimo gol stagionale con la maglia azzurra “Non capisco come il Pescara possa stare all’ultimo posto in classifica: giocano un ottimo calcio e spesso ci hanno messo in difficoltà. Alla fine siamo riusciti a vincere ed è sicuramente per noi una vittoria molto importante”.

 

 

 

LE FORMAZIONI.

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Tonelli, Srinic, Zielinski, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne.      Allenatore: Maurizio Sarri.

In Panchina: Sepe, Rafael, Maggio, Maksimovic, Lasicki, Rog, Diawara, Allan, Gabbiadini, Povoletti, Giaccherini.

 

Pescara: Bizzarri, Cosa, Stendardo, Bruno, Verre, Cristeante, Memushaj, Crescenzi, Gilardino, Caprari.      Allenatore: Massimo Oddo.

In Panchina: Fiorillo, Aldegani, Delli Carri, Maloku, Bruno, Mitrita, Muric, Pettinari, Cerri, Pompetti.

Arbitro: Gavillucci di Latina. Assistenti: Mazzarro-Meo; IV Uomo: Castantino; Ad: Massa, Abisso.

Stadio San Paolo di Napoli.

Sostituzioni: 70’ esce Gilardino ed entra Cerri; 70’ esce Verre ed entra Mitrita; 64’ esce Bruno ed entra Fornazier; 65’ esce Zielinski ed entra Allan; 79’ esce Insigne ed entra Giaccherini; 86’ esce Strinic ed entra Maggio.

 

Marcatori: 2’s.t. Tonelli; 4’s.t Hamsik. Al 48’s.t. Caprari su calcio di rigore.

 

 

 

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa