Politica

Gooogle Cloud, Di Scala (FI):”Innovazione tecnologica è dovere assoluto per P.A.”

loading...
Napoli, 6 Dicembre – “Coniugare la semplificazione amministrativa all’innovazione tecnologica è un dovere assoluto, una priorità per un Paese da 31 miliardi di euro di costi amministrativi”. Così Maria Grazia Di Scala (FI), Presidente della Commissione Sburocratizzazione della Regione Campania, a margine del Google Cluod Summit, svoltosi questa mattina a Napoli, nella sede del Consiglio regionale campano.
 
“La burocrazia, percepita come uno dei principali nemici del cittadino e delle imprese, – aggiunge Di Scala – costituisce però un incredibile patrimonio di informazioni: un capitale preziosissimo ma sottoutilizzato che andrebbe invece condiviso con le nostre comunità”. “In questo senso – prosegue l’esponente di Forza Italia – il ricorso al Cloud, alle nuove frontiere della gestione ottimizzata delle banche dati, rappresenta un’opportunità straordinaria per razionalizzare e semplificare la Pubblica Amministrazione abbattendone drasticamente i costi”.
 
“Di più, un’incredibile opportunità di condivisione delle migliori esperienze, da attuare in una logica di reale partecipazione attiva del cittadino nei procedimenti amministrativi”. “Che poi è, complessivamente – conclude la Presidente della Commissione Sburocratizzazione della Regione Campania -, la nostra mission”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.