Cronaca

Giugliano, 69enne disarma baby bandito durante rapina al bar

Giugliano, 12 Settembre – Durante l’ennesimo tentativo di rapina al bar del figlio, un 69enne ha aggredito e disarmato una coppia di banditi, un 21enne e un 14enne, entrati nel negozio con il volto coperto e con una pistola in mano.

É accaduto ieri sera, a Giugliano in Campania, popoloso comune dell’hinterland partenopeo. Nel corso degli ultimi mesi il bar aveva subito già 4-5 rapine. Grazie all’eroico gesto dell’uomo, un ex poliziotto, i due malfattori sono bloccati e poi arrestati dagli agenti del locale commissariato. Il maggiorenne, Davide Porro, 21 anni, e il 14enne sono accusati di tentata rapina aggravata e lesioni personali in concorso.

Il 69enne è riuscito a bloccare l’arma impugnata dal minorenne e a sganciare il caricatore; il 14enne, di buona famiglia, è però riuscito a liberarsi e con l’arma lo ha colpito alla testa, ferendolo. Con l’aiuto di alcuni avventori i due sono stati bloccati e consegnati agli agenti.

Sequestrata l’arma risultata una replica in metallo di una semiautomatica priva del tappo rosso.

 

 

 

 

 

 

 

Fonte Ansa.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.