Economia - Finanza Rubriche

Garanzia Campania Bond: emesso secondo round di minibond

loading...

 

Foto: Unsplash.com.

Napoli, 12 Agosto – I minibond della Regione Campania emessi a sostegno delle piccole e medie imprese regionali (PMI) sono una piccola rivoluzione nel panorama finanziario italiano perché l’innovativo strumento fornisce alle imprese locali una nuova modalità d’accesso ai capitali necessari agli investimenti, in un contesto in cui i canali creditizi tradizionali arretrano come ha fatto notare il presidente di Sviluppo Campania, Mario Mustilli, commentando la nuova emissione. Così, nel mese di luglio 2020, Garanzia Campania Bond, progetto promosso dalla società Sviluppo Campania di proprietà della Regione, ha emesso un secondo slot di “Basket Bond” del valore di 23,75 milioni di euro destinati a 10 imprese con sede operativa nel territorio regionale. Le società ammesse al progetto potranno utilizzare i proventi dei minibond per finanziare programmi di sviluppo e di ricerca, ampliare o costruire nuovi impianti industriali, acquistare macchinari e software, digitalizzare i processi, assorbire nuove aziende per sfruttarne le conoscenze (know-how). L’obiettivo è supportare le PMI nell’evoluzione del business e nella internazionalizzazione, affinché possano inserirsi in nuovi mercati dove facevano fatica a entrare per mancanza di capitali d’investimento.

Come funziona Garanzia Campania Bond

All’iniziativa ideata dalla Regione Campania hanno aderito un raggruppamento di società tra cui Mediocredito Centrale e FISG – Gruppo Banca Finint, che agiscono nel ruolo di Arranger. Le imprese sono supportate da ELITE e Grimaldi studio legale, rispettivamente per la promozione dell’iniziativa e l’attività legale di supporto all’emissione dei minibond. Ciascuna PMI ammessa emette obbligazioni sottoscritte da una società veicolo (SPV), che a sua volta si finanzia grazie all’emissione di asset garantiti dalla Regione Campania fino a un massimo del 25% dell’importo totale. Le PMI ammesse hanno ottenuto un rating non inferiore a BB, e possono emettere minibond della durata massima di otto anni per un importo non superiore ai tre milioni di euro. Gli investitori interessati ad aderire al nuovo strumento finanziario, a differenza di un consueto investimento online, hanno seguito un canale dedicato promosso dalla piattaforma di ELITE, la società del Gruppo London Stock Exchange Ltd. (LSE) nata in Italia allo scopo di supportare la crescita delle imprese favorendone l’accesso ai mercati finanziari mediante l’uso di strumenti non convenzionali.

Foto: Unsplash.com.

Le imprese campane nei mercati globali

Attraverso la piattaforma ELITE, che si avvale dei canali della Borsa di Milano, sono entrate a far parte dei mercati finanziari 71 società campane con un fatturato aggregato pari a 4,2 miliardi di euro. Tali imprese impiegano in totale 13.500 persone e rappresentano i maggiori mercati dell’economia italiana, tra cui i beni di consumo, l’aerospazio, l’industria farmaceutica, il food e il turismo. L’ingresso in ELITE richiede il rispetto di particolari requisiti qualitativi e sono appunto quelli che hanno rispettato le 10 imprese del secondo round di finanziamento obbligazionario, e anche le 124 PMI campane partecipanti al progetto Garanzia Campania Bond che, conseguendo un rating almeno BB, hanno dimostrato il livello qualitativo del tessuto imprenditoriale presente in Campania.

L’originale iniziativa, oltre a mostrare la vivacità del tessuto imprenditoriale regionale e italiano più in generale, presenta agli investitori nuove modalità d’investimento attraverso strumenti finanziari robusti (i Basket Bond) capaci di offrire un vantaggio duplice, alla PMI che ne beneficia e all’investitore che può così trarre profitto lì dove prima gli era precluso.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.