Politica

FONDI EUROPEI, A. Cesaro (FI): “De Luca pronto a dare 30 milioni a SCABEC, la follia si fa provvedimento”

loading...

Napoli, 30 Marzo – “Mentre le denunce politiche e le inchieste continuano a dimostrare che le Partecipate campane sono letteralmente fuori controllo, De Luca è pronto a trasferire 30 milioni di euro del Por-Fesr 2014-2020 alla Scabec, società di tre soli dipendenti che dovranno adesso spendere chissà come questo fiume danaro pubblico: uno sperpero senza precedenti. Con questa delibera, il governatore, evidentemente assalito dalla frenesia della promulgazione pensando di recuperare consensi, perde il controllo e la follia diviene provvedimento”.

Lo afferma il Presidente del Gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania Armando Cesaro per il quale “è grave che si continui a trasferire sempre più celermente centinaia di milioni di euro dei Fondi europei a Fondazioni e Partecipate quasi come se l ‘Europa avesse consegnato ai governatori un bancomat politico: quei soldi sono dei contribuenti e servono per interventi strutturali, per creare le condizioni per lo sviluppo e l’occupazione vera, per risollevare le sorti di una Regione oramai paralizzata”, conclude il Capogruppo regionale campano di Forza Italia.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.