Politica

Everest 2017, A. Cesaro (FI):”Su giovani e parità generazionale servono norme negli Statuti Regionali”

Napoli, 2 Settembre – “Introdurre negli Statuti di tutte le regioni italiane il principio di parità generazionale”. Così a Giovinnazzo (Ba),  a margine dell’evento Everest 2017, la convention nazionale dei giovani di Forza Italia, il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania e Vice Coordinatore Nazionale Vicario di Forza Giovani, Armando Cesaro, per il quale l’obiettivo è “garantire ai giovani, per legge, misure strutturali, norme in grado di offrire alle nuove generazioni le stesse opportunità di cui hanno goduto quelle passate”.
 
“Questa delle quote giovani – ha aggiunto – è la mia sfida, la nostra sfida, il mio appello qui ad Everest, con i giovani per i giovani del Sud e del Paese”.
Sul palco, Cesaro ha voluto ringraziare gli oltre 100 giovani forzisti arrivati ad Everest 2017 dalla Campania ed ha tenuto a sottolineare “il grande lavoro politico di rinnovamento che Forza Italia Giovani sta portando avanti all’interno di Forza Italia”, 
Nel corso del suo intervento, il Capogruppo regionale campano di Forza Italia non ha risparmiato una stoccata al governatore De Luca: “Il problema della Campania ha un nome e cognome: Vincenzo De Luca, un presidente inopportuno e inefficace che crea danni al territorio, alla Campania e al Paese”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.