Sports

“Europa Conference League”, si alzano i veli sulla terza competizione continentale

loading...

Napoli, 23 Maggio – Era nell’aria una nuova competizione calcistica europea che affiancasse la rinomata “Champions League” e la seconda competizione “Europa League”, ed è appunto oggi realtà la neonata “Europa Conference League”. La terza competizione continentale è riservata ai club che non si sono qualificati nei rispettivi campionati nelle prime due competizioni.

Partirà dall’anno prossimo e stasera, in occasione dell’ultima di campionato, si conoscerà la squadra che finirà al settimo posto e che parteciperà al torneo. Questo format servirà sia per vendere più diritti televisivi sia per dare lustro e vetrina a squadre e federazioni in secondo piano nel calcio europeo. Così si è espresso il presidente UEFA Aleksander Ceferin: “Il nuovo torneo rende le competizioni UEFA più inclusive che mai. Ci saranno più partite per più squadre, con più federazioni rappresentate nella fase a gironi“.

Le squadre che parteciperanno al torneo saranno 184, di cui almeno una per ognuna delle 55 federazioni UEFA e 46 provenienti dalla UEFA Champions League o dalla UEFA Europa League. Prima della fase a gironi ci saranno tre turni di qualificazione e un turno di spareggio (suddiviso in un percorso principale e un percorso Campioni, riservato alle squadre che provengono dal percorso Campioni di UEFA Champions League e UEFA Europa League). Nessuna squadra si qualifica direttamente per la fase a gironi. Le 32 squadre si suddividono in:

  • 17 squadre provenienti dal percorso principale di UEFA Europa Conference League
    • 5 squadre provenienti dal percorso Campioni di UEFA Europa Conference League
    • 10 squadre eliminate agli spareggi di UEFA Europa League

È prevista una fase a gironi (otto gironi da quattro squadre) seguita dagli spareggi per la fase a eliminazione diretta, gli ottavi di finale, i quarti di finale, le semifinali e la finale. Le otto vincitrici dei gironi si qualificano direttamente agli ottavi. Le otto seconde classificate nei gironi e le terze classificate nei gironi di UEFA Europa League giocano invece gli spareggi per la fase a eliminazione diretta, che portano agli ottavi di UEFA Europa Conference League.

La UEFA Europa Conference League si disputa il giovedì in contemporanea con la UEFA Europa League (mentre la finale si giocherà una settimana dopo quella di UEFA Europa League, in programma a Siviglia il 18 maggio 2022). In linea di principio, le partite delle due competizioni si giocheranno in due fasce orarie: 18:45  e 21:00. Sul sito della Uefa è riportato tutto il programma degli incontri con date e orari:

Sorteggio primo turno di qualificazione: 15 giugno
Sorteggio secondo turno di qualificazione: 16 giugno
Primo turno di qualificazione: 8 e 15 luglio
Sorteggio terzo turno di qualificazione: 19 luglio
Secondo turno di qualificazione: 22 e 29 luglio
Sorteggio spareggi: 2 agosto
Terzo turno di qualificazione: 5 e 12 agosto
Spareggi: 19 e 26 agosto
Sorteggio fase a gironi: 27 agosto
Fase a gironi: 16 e 30 settembre, 21 ottobre, 4 e 25 novembre, 9 dicembre
Sorteggio spareggi turno a eliminazione diretta: 13 dicembre
Spareggi turno e eliminazione diretta: 17 e 24 febbraio
Sorteggio ottavi di finale: 25 febbraio
Ottavi di finale: 10 e 17 marzo
Sorteggio quarti di finale e semifinali: 18 marzo
Quarti di finale: 7 e 14 aprile

Semifinali: 28 aprile e 5 maggio
Finale: 25 maggio (National Arena, Tirana)

La National Arena (Arena Kombëtare), dalla capienza di 21.690 posti a sedere, ospiterà la sua prima finale assoluta il 25 maggio 2022, come annunciato il 3 dicembre 2020 dal Comitato Esecutivo UEFA. Lo stadio è stato inaugurato nel novembre 2019 con la sfida delle qualificazioni europee tra Albania e Francia. L’impianto è stato costruito con l’aiuto del programma di assistenza UEFA HatTrick sul sito dell’ex stadio Qemal Stafa, nel centro della capitale albanese. La vincitrice conquisterà un posto nella fase a gironi della UEFA Europa League successiva se non si è già qualificata in UEFA Champions League tramite il campionato.

La nuova struttura delle competizioni UEFA per club garantisce che siano rappresentate almeno 34 federazioni nella fase a gironi di una o più competizioni. Ci saranno almeno 14 campioni nazionali nella fase a gironi di UEFA Champions League, tra otto e 11 campioni nazionali nella fase a gironi di UEFA Europa League e tra nove e 12 campioni nazionali nella fase a gironi di UEFA Europa Conference League. Tutte le federazioni affiliate avranno accesso alle tre competizioni per club e il numero di squadre per federazione rimarrà invariato. L’introduzione della UEFA Europa Conference League non avrà effetti sulla UEFA Champions League, mentre la fase a gironi di UEFA Europa League passerà da 48 a 32 squadre (otto gironi da quattro). Le otto vincitrici dei gironi di UEFA Europa League si qualificano direttamente ai sedicesimi.

Prima degli ottavi di UEFA Europa League sono previsti ulteriori spareggi per la fase a eliminazione diretta: queste gare oppongono le otto seconde classificate nei gironi di UEFA Europa League alle otto terze classificate nei gironi di UEFA Champions League. Sicuramente la nuova competizione aprirà le porte a squadre che non hanno avuto mai occasione di concorrere e fare esperienza a livello europeo. Ben vengano queste innovazioni per fare in modo che ci sia più partecipazione e meno selezione in termini di potere economico, rendendo i tornei più vivi e più seguiti dai tifosi.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.