Magazine

ETF: le piccole e medie imprese si stanno affacciando al mondo delle azioni

Nonostante la timidezza e le remore iniziali, anche le piccole e medie imprese si stanno affacciando al mondo delle azioni. Il mercato finanziario ha aperto le porte anche alle aziende di dimensioni non esagerate, che passo dopo passo hanno conquistato una presenza importante all’interno di spazi di listino appositamente dedicati. Di conseguenza, vista la crescita di tali realtà all’interno del panorama finanziario, anche i professionisti non hanno potuto sottovalutare l’impatto delle PMI quotate, nonché degli strumenti e degli investimenti ad esse legati.

È pressoché scontato evidenziare che una delle azioni più importanti riguarda il monitoraggio dell’andamento dei titoli attraverso indici settoriali all’interno delle borse internazionali. È quanto avvenuto anche in Italia con l’istituzione del FTSE AIM Italia, un indice dedicato ai titoli del mercato AIM strutturati da imprese di dimensioni medio-piccole. Medesima lunghezza d’onda si mantiene in tutto il mondo, visto che in Europa gli operatori possono contare sullo STOXX Europe Total Market Mid e sul “cugino” dedicato alle imprese Small, ma la medesima suddivisione per Mid e Small Cap si riverbera anche sui mercati a stelle e strisce e dell’Estremo Oriente.

Vista la rapida ascesa e l’impatto positivo sui vari mercati, gli investimenti legati alle PMI hanno subito attirato le attenzioni degli investitori, sempre alla ricerca di nuovi spunti per allocare le risorse finanziarie a propria disposizione. A tal proposito si sono adeguate anche le società di consulenza, che si sono avvalse della collaborazione di team specializzati nella gestione di questi asset class. Il primo player in assoluto è stato il fondo Explorer di Vanguard, creato ad hoc per investire nelle piccole aziende americane che potessero contare su un alto potenziale di crescita, nel 1978 toccò a Black Rock con il suo Value Opportunities Fund. Qualcosa di simile è accaduto anche in Italia, nonostante una cassa di risonanza minore e una disponibilità risicata di fondi.

Dai tempi dei primi approcci di Black Rock e Vanguard sono passati diversi anni, e nel frattempo si sono “fatti strada” gli ETF: gli Exchange Traded Funds sono fondi di investimento o Sicav a gestione passiva, che risultano particolarmente vantaggiosi per gli investitori. Questi strumenti collettivi di investimento propongono infatti un buon piano di rendimento a fronte di commissione e spese ridotte al minimo, nonché di un bilanciamento dei rischi che mette al riparo i soldi dalle onde anomale del mercato. Gli ETF sono di fatto la prima alternativa ai fondi e alle gestioni individuali, ed è per questo che hanno attirato l’attenzione delle società emittenti fino a quotare 9 ETF differenti che partono dall’Italia e sono orientate alle differenti aree geografiche. Coloro che invece vogliono premiare il Made in Italy possono investire in un ETF specifico che vada a rispecchiare la composizione del FTSE Italia Mid Cap.

Sono però le caratteristiche proprie degli ETF ad aver veramente colpito gli investitori: le quote sono acquistabili e vendibili quotidianamente, ma è anche personalizzabile uno stop o una ripresa rallentata degli interventi. La forte diversificazione degli ETF consente anche di azzerare i rischi, riducendo al contempo i conti di gestione. Le parole chiave di questi strumenti finanziari sono trasparenza, versatilità ed efficienza, ma anche un certo grado di personalizzazione che ha permesso agli ETF di essere tra i titoli più negoziati all’interno della Borsa Italiana, mentre negli Stati Uniti 1 prodotto su 2 è un ETF.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa