Comuni

Crolli Sant’Antimo, Treviglio (CDX):”Russo incapace, non avevamo dubbi, bravo Cesaro”

Sant’Antimo, 12 Ottobre – “Alla fine i nodi vengono sempre al pettine: i soldi per fronteggiare l’emergenza crolli di Sant’Antimo ci sono ma il sindaco, per il quale la priorità restano i post su Facebook, non se li va a prendere. Non avevamo dubbi: è l’incapacità amministrativa fatta persona”.

Così, commentando l’esito dell’interrogazione presentata dal Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale campano all’assessore regionale Bruno Discepolo per sapere se e con quale esito fosse pervenuta agli Uffici regionali competenti la richiesta delle risorse stanziate ad agosto 2018 per fronteggiare l’emergenza crolli a Sant’Antimo, il consigliere dell’Opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo Innocenzo Treviglio per il quale” bene dunque il Presidente Armando Cesaro che dopo aver combattuto non poco per recuperare le risorse necessarie a fronteggiare l’emergenza si è giustamente chiesto se il sindaco si fosse dato da fare o meno”.

“Adesso Russo spieghi alla città per quale motivo dall’8 agosto ad oggi non si è neppure degnato di protocollare uno straccio di lettera in Regione. Anzi lo spieghi prima agli sfollati”, conclude Treviglio.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa