Comuni

CittadinixVolla, il candidato a sindaco Viscovo: “Vogliamo raccontare ai cittadini i fatti”

Volla, 17 Giugno – Questa mattina alle ore 11.00, nei pressi del comitato elettorale di via Roma, Volla, l’avv. Andrea Viscovo propone l’iniziativa “Un caffè con il candidato sindaco”. L’intento è di incontrare i cittadini dinnanzi ad un caffè, non solo simbolico, per continuare a raccontare il programma e molto altro in vista del ballottaggio che si terrà il prossimo 24 giugno. Ci sono, infatti, tante contraddizioni dell’avversario che devono essere sviscerate e spiegate alla città.

Di Marzo ha incentrato la sua campagna elettorale sul nulla – dichiara Viscovo – Ha dimenticato di aver amministrato con me per dieci mesi senza mai prendere le distanze dall’amministrazione. È stato lui a portare in consiglio la Variante ‘Ad Hoc’ tanto criticata dai suoi attuali sostenitori. È stato lui a portare in consiglio il provvedimento sulla piazza osteggiato da chi oggi lo affianca. Ha votato il bilancio senza batter ciglio. Ha dimenticato che il consigliere Manfellotti gli chiedeva di diminuirsi o rinunciare alla indennità criticando il suo atteggiamento ed oggi gira a braccetto con lui. Non ha mai preso le distanze – spiega Viscovo – durante la precedente consiliatura e non ha spiegato alla città il motivo del ‘salto della quaglia’. Oggi, ciecamente resta nella tana di chi definiva ‘lupi’ e che per spasmodica sete di potere ora presenta come ‘agnelli’. Noi siamo stanchi e vogliamo raccontare ai cittadini i fatti, agli altri lasciamo raccontare le frottole. Il dato elettorale da una grande opportunità ai cittadini Vollesi: rinnovare la classe politica della propria città”. Se infatti  dovesse vincere Viscovo e la sua squadra, non entreranno in Consiglio Gennaro De Simone, Ivan Aprea e Raffaele Montanito che rappresentano il passato politico vollese. “I cittadini – conclude Viscovo – devono oggi più che mai guardare alla stabilità del paese. Se dovesse vincere Di Marzo si troverà a confrontarsi con gli stessi che hanno portato al commissariamento l’amministrazione che ho guidato, con l’aggravante di non aver nessun gruppo che lo sorregge”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa