Comuni

Città Metropolitana di Napoli, avviate le procedure per la Redazione del Piano di Emergenza Metropolitano

Mariglianella, 22 Novembre – Il “Piano di Emergenza Metropolitano” è necessario per fronteggiare agevolmente ed in maniera flessibile, nell’area metropolitana, emergenze derivanti da eventi di tipo “B”, definiti dalla normativa di Protezione Civile, Legge n. 225 del 1992, come “eventi naturali o connessi con l’attività dell’uomo che per loro natura ed estensione comportano l’intervento coordinato di più enti o amministrazioni competenti in via ordinaria”.

Per il raggiungimento di questo fine, la Città Metropolitana di Napoli avente come Sindaco Luigi de Magistris, e Consigliere Metropolitano delegato alla Protezione Civile, Felice Di Maiolo, ha attivato una procedura ad evidenza pubblica che ha avuto come risultato l’affidamento del servizio di redazione del suddetto Piano alla R.T.I. Nier Ingegenria S.p.A e Ecometrics srl.

Al fine di garantire la massima collegialità e la piena sinergia interistituzionale, nel rispetto dei ruoli e delle competenze, si è tenuta, martedì 13 nomembre, presso la Sala Operativa della Prefettura di Napoli, la riunione inerente la “Redazione del Piano di Emergenza Metropolitano”.    

A questo incontro erano presenti il Consigliere Metropolitano, delegato alla Protezione Civile, Capogruppo di Forza Italia in Città Metropolitana di Napoli, nonché Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo; la dott.ssa Rosanna Gamerra, Dirigente dell’Area V bis della Prefettura di Napoli; il dott. Giacomo Ariete, dirigente coordinatore dell’Area Pianificazione Territoriale e Urbanistica della Città Metropolitana di Napoli; dott. Vincenzo Cincini della Direzione Generale Governo del Territorio, LL. PP. e Protezione Civile della Regione Campania; arch. Domenico Caputo, funzionario del Comando Provinciale VV. F. di Napoli; ing. Rita Mangiaracina, responsabile operativo del team di lavoro del R.T.I. Nier Ingegenria S.p.A e Ecometrics srl, affidataria del servizio di redazione del Piano.

Pertanto occorre dettagliare la conoscenza del territorio individuare le modalità d’intervento con la definizione di procedure, compiti ed attività dei diversi enti e strutture, tutti cooperanti nella gestione di eventuali stati di emergenza dell’area metropolitana.

Il Consigliere Metropolitano, con Delega alla Protezione Civile, Felice Di Maiolo, ha espresso la sua soddisfazione per “il positivo svolgimento dello specifico tavolo di incontro tenuto in Prefettura, martedì 13 novembre, e che ha visto la partecipazione dei rappresentanti istituzionali insieme alla responsabile del team di lavoro incaricato della redazione del Piano. Il tutto in piena sintonia con il sensibile operato del Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris, per questa azione aministrativa finalizzata alla redazione del Piano di Emergenza della Città Metropolitana di Napoli. Questo è il frutto gratificante dell’impegno concreto, delle scelte responsabili, della sinergia istituzionale e della piena condivisione di un nuovo strumento di pianificazione fondato sulla conoscenza dei rischi del territorio metropolitano per far fronte efficacemente alle eventuali emergenze minimizzandone i possibili danni”.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.