Comuni

Castellammare di Stabia, Cimmino:”Gazebo e negozi, ennesima gestione dell’emergenza: dov’è finita l’ordinarietà?”

Gaetano Cimmino, leader del centrodestra:

“Castellammare di Stabia è ancora la città dai due volti”

 

 Castellammare di Stabia, 3 Dic. – “Sul caso dei sequestri si privilegiano soluzioni tampone invece di portare il caso nelle commissioni. In vista delle festività i sigilli stridono con la splendida iniziativa di questa mattina dei ragazzi dell’istituto ‘Vitruvio'”

 

“Restituire decoro e dignità a piazza Spartaco, uno dei fulcri dell’intera città, è un’iniziativa lodevole portata avanti dagli studenti in vista delle festività natalizie. Iniziativa che però stride con i nastri bianchi e rossi dei sequestri dei gazebo delle attività commerciali: Castellammare di Stabia continua ad essere la città dei due volti dove a causa delle mancanze della politica si vive costantemente in emergenza”. Così Gaetano Cimmino, leader dell’opposizione di centrodestra in consiglio comunale a Palazzo Farnese.

 

“Ai ragazzi dell’istituto ‘Vitruvio’ che si sono occupati delle fioriere – ha continuato Cimmino – va certamente un plauso e, come affermato già in passato, è solo grazie all’impegno e alla buona volontà di centinaia di cittadini che molti problemi sono stati risolti e molte aree dove versava il degrado sono state restituite alla collettività. Dall’altro lato, invece, continuiamo ad avere a che fare con un Comune amministrato dal centrosinistra completamente inefficiente. Mancanze che si accentuano ancor di più in vista del Natale.

 

Al sequestro dei dehor e alle giuste proteste dei commercianti si è poi giunti ad un tavolo di concertazione durante il quale sono scaturite le solite proposte-tampone come quella di concedere l’installazione dei gazebo per un periodo limitato di tempo nel corso delle festività. Il problema, invece, è alla base: il settore è deregolamentato e bisognerebbe discuterne prima nelle commissioni competenti per giungere ad una soluzione efficace e duratura nel tempo. Invece anche in questo caso l’amministrazione di Antonio Pannullo preferisce gestire le cose in emergenza, in costante emergenza, per poi tamponare e rimandare. A quando la tanta agognata ordinarietà? È ora, nel rispetto delle leggi, che si prendano nella giusta considerazione le necessità dei coraggiosi commercianti stabiesi, vero motore dell’economia cittadina”.

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa