Comuni

Casertani nella moda che conta: Giuseppe Improta volto di “Centro Lugano Sud”

Lugano, 27 Giugno –  Continua a farsi strada nella moda che conta il casertano Giuseppe Improta. Il casalucese, infatti, è stato scelto come testimonial maschile dal Centro Lugano Sud (CLS), appartenente al gruppo “Ikea”.

Si tratta di un nuovo traguardo per la bellezza tutta campana di Improta, sempre più lanciato nel settore del fashion system nazionale ed internazionale. Sempre più diviso tra Milano e la Svizzera, il modello è stato recentemente impegnato in campagne per importanti case di moda, negozi sposo, e wedding house. Il suo volto sta ottenendo sempre più successo in territorio elvetico e non è un caso che abbia partecipato ai principali eventi della settimana della moda di Milano.

Centro Lugano Sud (CLS), principale centro commerciale della svizzera italiana appartenente al gruppo “Ikea”, l’ha scelto come volto ufficiale del segmento uomo dei negozi del centro; proprio lui che, settimanalmente, con la sua immagine e le sue foto, racconta le tendenze moda, beauty e life style.

Si tratta, indubbiamente, della dimostrazione dell’internazionalità della sua persona che, ad oggi, vanta collaborazioni con realtà italiane, oltre che aziende e nomi della Svizzera, dell’Inghilterra e della Spagna.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.