Politica

Caserta, Forza Italia. Si dimette il comitato cittadino: “Basta con le invasioni napolicentriche”

loading...

Caserta, 29 Maggio – “Abbiamo rassegnato le nostre irrevocabili dimissioni dalle cariche finora ricoperte all’interno del partito azzurro casertano”. A dichiararlo è il Presidente cittadino di Forza Italia Caserta Giuseppe Antonio Cuscunà al termine della riunione del Comitato cittadino svoltasi questa sera.

“Negli ultimi 4 mesi abbiamo subìto, come fossimo meri spettatori, le conseguenze di una lunga serie di immotivate decisioni calate dall’alto che nulla hanno avuto di politico, ma che hanno prodotto ripercussioni sulla nostra comunità svilendo il ruolo del Comitato e nel contempo vanificando l’immagine di un partito plurale e aperto che a fatica stavamo contribuendo a ridisegnare – dopo anni di assenza – sul territorio. Nonostante questo il Comitato ha continuato a riunirsi regolarmente ed a far sentire la propria voce su tematiche importanti. In ultimo, però, le azioni e le modalità riservate ancora una volta al Coordinatore provinciale Gianpiero Zinzi rappresentano a nostro avviso un ennesimo segnale negativo di spregio del territorio casertano che non siamo disposti ad avallare in silenzio”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.