Attualita'

Caserta, Forza Italia. Magliocca-Sarro: “A breve i congressi a Caserta, ripartiamo dai territori”

loading...

Caserta, 1 Giugno – Partiranno a breve i primi congressi cittadini di Forza Italia nella provincia di Caserta. Lo hanno reso noto oggi Giorgio Magliocca e Carlo Sarro, rispettivamente Commissario e Presidente del partito in Terra di Lavoro, a margine di una riunione tenuta con oltre 60 tra Coordinatori cittadini e referenti politici e istituzionali di Forza Italia del Casertano.

“Abbiamo registrato una presenza entusiastica, oltre che davvero numerosa – sottolineano Magliocca e Sarro – e, soprattutto una diffusa volontà di tornare a fare la politica con la P maiuscola. Partiremo dunque con una vera e propria campagna congressuale, meritocratica: sarà il radicamento, la capacità di rappresentare i bisogni delle comunità, i principali parametri di riferimento”.

“Per questo terremo già a partire dalle prossime settimane – aggiungono – i primi confronti politici e organizzeremo dibattiti e convention sui temi concreti dei territori sicuri di intercettare, in questo nuovo corso, la diffusa voglia di riscatto, di rilancio dell’impegno politico di una vasta area moderata che altro non chiede se non di tornare protagonista delle scelte in una logica inclusiva, di vera partecipazione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.