Attualita'

Caserta, Favoccia (Ugl):”Mercoledì saremo in città, obiettivo: disegnare il futuro”

Caserta, 6 Gen. –  Si svolgerà Mercoledì 11 Gennaio 2017, presso la sede provinciale della Ugl sita in via Vivaldi, il convegno dal titolo “Il Mare a Caserta” che vedrà gli interventi di quattro segretari regionali del sindacato guidato da Paolo Capone, i quali illustreranno le loro attente relazioni sul territorio.

L’incontro rappresenterà un importantissimo momento di confronto teso alla programmazione sindacale del prossimo decennio in terra di lavoro. Le piattaforme dai rappresentanti delle costruzioni, dei metalmeccanici, dell’igiene ambientale e degli alimentaristi andranno a comporre un documento che sarà presentato alle istituzioni locali e nazionali e sarà parte integrante della proposta nazionale della confederazione Ugl, Caserta ospiterà la creazione di un nuovo mosaico battezzato dal Segretario Generale, al quale i territori daranno un apporto concreto.

 “La sfida sarà quella di parlare di mare a Caserta” ha dichiarato il vicesegretario generale Ugl Giancarlo Favoccia “vogliamo essere i pionieri di nuovi progetti di sviluppo capaci di cambiare la storia di questa parte dello stivale. In Italia non ci sono territori disastrati” ha concluso il sindacalista “ma opportunità da cogliere e per farlo, mercoledì punteremo su un poker di sindacalisti appassionati e capaci di rendere concrete le idee che rappresentano.”


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa