Comuni

Caserta, De Vita (Ugl Agroalimentare):”Tracciabilità dei pelati traccia confine di legalità”

loading...
Caserta, 3 Settembre – “Registro come una vittoria l’obbligo di segnare in etichetta l’origine dei pelati, è un segnale forte per il Made in Campania e per tutti gli agricoltori che da anni si impegnano nella realizzazione di un prodotto rigorosamente italiano”. E’ quanto ha dichiarato questa mattina il Segretario Provinciale della Ugl Agroalimentare Caserta Ciro de Vita a margine di un incontro sindacale.
“Gli operatori della filiera della lavorazione del pomodoro che hanno continuato a lavorare districandosi nella giungla delle contraffazioni, possono dunque ritenersi soddisfatti, così come possono ritenersi soddisfatti i consumatori che dia oggi potranno finalmente riconoscere ciò che porteranno in tavola; è questo un nuovo inizio per la nostra provincia e per le tante varietà di pomodoro della regione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.