Comuni

Carbonara di Nola, Il “Diario di Viaggio” dei ragazzi del Servizio Civile

loading...

Carbonara di Nola, 2 Novembre – Si avvicina la fine dell’anno di Servizio Civile per i volontari del Comune di Carbonara di Nola: Maria Cosenza, Salvatore Casalino, Carol Napolitano, Mariapia Albano, Edoardo Del Genio, Mario Sepe e Imma Marino.

 

 Il 6 novembre lasceranno per intraprendere un nuovo cammino, sicuramente più difficile e bello, arricchiti da un’esperienza durata un anno che difficilmente dimenticheranno. I ragazzi hanno voluto lasciare una traccia del loro passaggio, un volume che raccontasse il loro percorso di conoscenza del Territorio, attraverso le testimonianze raccolte presso gli anziani.

 

Un viaggio nelle loro sensazioni, emozioni, un diario che racconta la Storia e i sapori della loro terra. Un libricino da custodire gelosamente per quello che rappresenta, per come è nato. I volontari presenteranno il loro Diario di Viaggio il 5 novembre in piazza Municipio, all’interno della Chiesa dell’Annunziata alle ore 17:00, dove alla presenza del sindaco Michele Paradiso, racconteranno al pubblico il loro anno di lavoro.

Nell’attesa che altri volontari vengano a sostituirli, approfittiamone per leggere la loro Tesi d’esame: promossi con lode.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.