Cronaca

Capri, turista messicano picchia moglie incinta

Capri, 28 Agosto – Turista messicano quarantenne picchia la moglie incinta e viene arrestato dalla polizia. Protagonista a Capri un messicano in vacanza con la compagna. Quasi dopo la mezzanotte, dalla camera dell’albergo dove i due coniugi alloggiavano, si sono levate urla da parte della donna che implorava aiuto. Immediatamente il portiere della struttura ha allertato la polizia.

Gli agenti, accorsi sul luogo, non sono riusciti a fermare la veemenza dell’uomo, per placarlo è stato dunque necessario l’uso dello spray urticante. Dopo averlo immobilizzato per l’uomo sono scattate le manette. Sul posto anche i medici del 118 che hanno accertato lo stato di gravidanza della donna, trasportata all’ospedale Capilupi e giudicata guaribile in 8 giorni. L’umo è stato condannato a 6 mesi di carcere (pena sospesa).


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa