Politica

Campania, Saiello (M5S): “Lodi è già all’attenzione del Governo, Fiola e Pd si preoccupino di far funzionale l’aula”

loading...

Non garantiscono il numero legale e vogliono risolvere la questione della refezione scolastica con un pezzo di carta”

 

Napoli, 17 Ottobre – “E’ assolutamente fuori luogo e ipocrita il contenuto dell’ordine del giorno della consigliera Fiola, che avrebbe voluto impegnare il Consiglio regionale a sollecitare il Governo su una vicenda sulla quale c’è già stata una presa di posizione forte da parte del presidente del Consiglio Conte, del vicepresidente del Consiglio Di Maio e del presidente della Camera Fico. L’esponente della maggioranza, che vanta un numero assenze da guinness in Commissione Trasparenza, voleva convincerci che con il suo pezzo di carta avrebbe risolto la questione della refezione scolastica di Lodi. Il vero intento, smascherato dalle accuse nei confronti del Gruppo M5S, era piuttosto quello di provare ad alzare un polverone per nascondere le gravi colpe dei suoi colleghi di partito e di maggioranza, che per la seconda volta in due giorni e per la sesta in pochi mesi, hanno fatto saltare le sedute del Consiglio regionale per mancanza di numero legale. Più che di problemi la cui soluzione è stata già individuata dal nostro Governo, Fiola e i suoi colleghi in vacanza da una vita si preoccupassero, piuttosto, di far funzionare l’assise regionale”.

“Oggi in assise – prosegue Saiello – abbiamo capito che ci sono esigenze che hanno priorità sugli interessi dei cittadini della Campania. Una di queste è l’appetito. Dopo aver snobbato la seduta di ieri, la maggioranza in Consiglio regionale e il governatore De Luca in testa hanno abbandonato l’aula all’ora di pranzo, andando ad affollare i locali della buvette. Il risultato è stato quello di far mancare il numero legale proprio durante la discussione della proposta di legge del nostro consigliere Michele Cammarano, provvedimento che avrebbe garantito trasparenza e garanzia di provenienza del cibo venduto sugli scaffali della Campania. Non serviva certo questa ennesima pantomima a farci capire che la vita di questa consiliatura è al tramonto. E’ giunto il momento di restituire la parola ai cittadini e di far ripartire la Campania con persone che abbiano realmente a cuore le esigenze dei cittadini della nostra regione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.