Politica

Campania, Saiello (M5S):“Chiarezza sul futuro dei lavoratori ex Ipercoop di Avellino”

loading...

Il capogruppo regionale Saiello: “Chiesta audizione con i manager di Az Market”

 

Napoli, 15 Maggio – “C’è bisogno di fare chiarezza sul destino dei lavoratori Ipercoop di Avellino, in agitazione dal 10 maggio dopo l’ufficialità dell’acquisizione del punto vendita da parte dell’Az Market di Catanzaro. Il progetto dell’azienda calabrese prevede lo smantellamento del bar e dei reparti del fresco e del preparato, i cui servizi verrebbero esternalizzati con un riverbero inevitabile sui livelli occupazionali. Almeno una cinquantina, infatti, gli esuberi previsti sulle 139 unità attualmente impiegate”.

Così il capogruppo del Movimento 5 Stelle al Consiglio regionale Gennaro Saiello, che sta seguendo la vicenda con il senatore M5S Ugo Grassi, la deputata M5S Maria Pallini e il candidato sindaco al Comune di Avellino Vincenzo Ciampi.

“Interverremo ad ogni livello istituzionale per fare chiarezza sul piano industriale della nuova azienda. In commissione Attività produttive, di cui faccio parte, ho avanzato una richiesta di audizione con il management dell’Az Market, con la dirigenza dell’Ipercoop e con le rappresentanze sindacali dei lavoratori”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.