Economia - Finanza

Campania, Pantano (Confederazione Imprese e Professioni): “Appello urgente delle Partite Iva a De Luca”

loading...

Necessaria l’apertura di un tavolo tecnico-operativo a Palazzo Santa Lucia per individuare soluzioni efficaci. Preoccupazione per l’aumento dei contagi

 

Napoli, 26 Settembre –  – “Lanciamo un appello urgente al rieletto Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per segnalare con determinazione la difficoltà in cui si trovano oggi le partite Iva della Campania ed in particolare commercianti e professionisti che che in queste ore stanno affrontando ben 248 scadenze fiscali e previdenziali dopo tre mesi di mancati incassi e, quindi, senza la liquidità economica e finanziaria”. Lo ha detto Mauro Pantano, presidente della Confederazione Imprese e Professioni.  

“Siamo molto preoccupati per l’aumento dei contagi ed è necessario pianificare immediatamente una strategia d’intervento attraverso un confronto costruttivo con chi realmente rappresenta il settore delle piccole attività sul territorio. La Confederazione si rende immediatamente disponibile a un incontro con il Governatore e invita le forze politiche a condividere l’iniziativa. Oggi un nuovo lockdown, senza studiare le opportune soluzioni per gli operatori economici, rischierebbe di uccidere il commercio cittadino”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.