Politica

Campania, Lavoro. L’assessore Palmeri:”Sblocco dei pagamenti per i lavoratori socialmente utili della Regione Campania”

Napoli, 28 Febbraio – Nella giornata di ieri, dopo un pressing continuo delle scorse settimane, è arrivata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali la comunicazione dello sblocco dei pagamenti per l’assegno ASU ai lavoratori socialmente utili.
Saranno 3.870 i Lavoratori Socialmente Utili destinatari dell’assegno, prorogati per tutto il 2018 per le attività che prestano presso i 167 enti pubblici della Regione Campania. 
 
Oggi stesso gli uffici della Giunta regionale hanno emesso il decreto per il pagamento delle spettanze, di cui è incaricato l’INPS , per i 755 LSU operanti presso le sedi regionali.
“Intanto – spiega l’assessore regionale Sonia Palmeri –  continua il lavoro della Giunta De Luca che punta alla stabilizzazione degli LSU, attraverso l’adesione degli enti utilizzatori all’Avviso per la stabilizzazione. Sono già ben 117 le richieste di stabilizzazione arrivate dai Comuni anche grazie all’incentivo economico messo a disposizione. 
Intanto abbiamo allertato tutte le sedi INPS della Campania affinché tutti i pagamenti spettanti ai lavoratori siano messi a regime nel più breve tempo possibile”.
Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.