Politica

Campania, lavoro. Assessore Palmeri:” Vertice in Regione con le OO.SS, lavoratori della ex Carrefour di Casoria, nuova Azienda”

loading...
Napoli, 11 Gennaio – Una delle prime vertenze che l’Assessore Palmeri ha dovuto fronteggiare è stata la condizione dei 150 ex dipendenti del Carrefour di Casoria, fallito nel 2011.
Come per ciascun tavolo di crisi aziendale l’Assessorato al Lavoro ha iniziato incontri e confronti , circa una decina in 2 anni,  con le parti sociali, con i lavoratori, Prefetto, Sindaco, ed anche con la nuova società che nel frattempo ha rilevato il sito.
 
Ogni sforzo utile e stato messo in campo al fine di contribuire a dare la possibilità di reimpiego nella nuova attività ai lavoratori espulsi dal ciclo produttivo. 
“La nuova azienda, abruzzese, del settore abbigliamento, con circa 300 dipendenti su 7 punti vendita in Campania, è stata sempre molto disponibile al dialogo e non si è mai sottratta al confronto – dichiara l’Assessore Palmeri. Sta infatti procedendo spedita ai lavori di insediamento della nuova attività nonché di sistemazione viaria e di valorizzazione dell’area che rischiava la desertificazione industriale. 
Il 9 gennaio in Regione si è così tenuto incontro di aggiornamento, al fine di capire lo stato di avanzamento dei lavori e le prospettive dell’impresa, che sa di poter contare sui numerosi incentivi all’assunzione ed alla riqualificazione professionale messi in campo dalla Giunta De Luca.”
 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.