Politica

Campania e Sud in fiamme, Lopa e Catapano (MNS):”Tolleranza zero per piromani e mala burocrazia”

Napoli, 14 Luglio – Distrutti centinaia di ettari di macchia mediterranea, con fiamme che sono state visibili anche dai satelliti, quasi tutti di origine dolosa, pochi elicotteri e Canadair anti incendio, soppressione del corpo forestale dello stato, nessuna prevenzione e manutenzione da parte di Regione e città Metropolitana, milioni di euro di danni materiali oltre al più grave danno ambientale, pochi tra Vigili del Fuoco, Protezione Civile, ex Forestali e volontari, che stanno tentando di arginare le fiamme versando anche numerosi secchi d’acqua, con i vari incendi che hanno generato una densa nube di fumo grigiastra che col vento è arrivata verso tutto il territorio cittadino e regionale con l’odore di bruciato percepibile a chilometri di distanza.

Tolleranza Zero per piromani e mala burocrazia. Da oltre un decennio, incendiare i boschi è reato, ma finora le sentenze di condanna si contano sulle dita di una mano. In queste ore sono andati in fumo centinaia di ettari di area boschiva. Attenzione e senso di responsabilità sono alla base della prevenzione e della riduzione dei fenomeni in questione. Prima c’era il grande lavoro di contrasto e prevenzione degli incendi che ogni anno, con tenacia e passione, compiva il Corpo forestale dello Stato, ora soppresso. Da parte nostra, siamo fermamente decisi e impegnati a stanare i piromani e assicurarli alla giustizia. Ognuno deve fare la propria parte per fermare il fuoco e conservare quella ricchezza insostituibile rappresentata dai boschi e dal verde della nostra regione, deve affiancarsi il contributo di vigilanza dei cittadini. 

Per la Campania e la Provincia di Napoli in particolare, va chiesto lo stato di emergenza. Ognuno deve fare la propria parte per fermare il fuoco e conservare quella ricchezza insostituibile rappresentata dai boschi e dal verde della nostra città provincia e regione. Cosi oggi i Dirigenti Nazionali Rosario Lopa, componente del Dipartimento Nazionale Ambiente Territorio Turismo Agroalimentare, e Alfredo Catapano, componente del Dipartimento Commercio e Pmi del Movimento Nazionale per la Sovranità di Alemanno e Storace

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa