Politica

Campania, Covid. Patriarca (FI): “L’allarme lanciato dagli albergatori non passi sotto silenzio”

loading...

Il capogruppo in Consiglio regionale: subito in campo misure adeguate per scongiurare la morte del settore 

 

Napoli, 29 Dicembre – «Il settore turistico, e in particolar modo quello degli albergatori, è il più penalizzato dalla crisi economica innescata dalla pandemia. C’è bisogno di mettere immediatamente in campo misure adeguate per scongiurare la morte del comparto dell’hospitality nella nostra regione».

Lo ha dichiarato Annarita Patriarca, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, commentando i preoccupanti dati diffusi da Confalberghi. «Il gruppo consiliare di Forza Italia – ha continuato l’esponente del partito di Silvio Berlusconi -, da sempre attento alle esigenze del mondo produttivo, aveva presentato emendamenti al bilancio regionale per dare un più robusto supporto al settore ricettivo, ma purtroppo abbiamo visto bocciate dalla maggioranza le nostre proposte. La situazione è di estrema gravità considerato che gli albergatori non sono stati inseriti nella lista per accedere ai nuovi ristori, e l’allarme lanciato da Confalberghi non deve passare sotto silenzio».

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.