Politica

Campania, Cirillo (M5S): “Vasche Piannillo e Fornillo, da siti storici a bombe ecologiche”

loading...

Interrogazione del consigliere regionale: “Procedere alla bonifica degli antichi alvei vesuviani”

 

Napoli, 14 Giugno – “Da siti di interesse storico a vere e proprie bombe ecologiche. E’ il triste destino delle vasche Pianillo e Fornillo, antichi alvei borbonici del Vesuviano, ricadenti nei Comuni di San Giuseppe Vesuviano, Terzigno e Poggiomarino, utilizzati per convogliare acque pluviali, alimentare antichi mulini e irrigare i campi a valle, ma che da anni sono state tramutate in punti di raccolta di scarichi fognari e di sversamento per rifiuti pericolosi e veleni di ogni tipo. Con conseguenze devastanti per la salute e per l’ambiente quando, in occasione di piogge abbondanti, il livello delle acque esonda, andando a contaminare i terreni circostanti”. E’ quanto denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo, che sulla questione ha presentato un’interrogazione alla giunta regionale della Campania.

“All’amministrazione regionale – sottolinea Cirillo – chiediamo di essere messi a conoscenza, nel dettaglio, su come è stata impiegata la somma di 18.460.659 euro stanziata per la manutenzione di entrambe le vasche, quali provvedimenti intende assumere per risolvere la grave situazione relativo all’inquinamento dei due siti e se intende procedere alla bonifica delle aree in questione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.