Politica

Campania, Cirillo (M5S): Positivo sblocco Fondi Eu, ma vigilare per evitare perdite

Napoli,  19 maggio 2016 –  “E’ senz’altro positivo lo sblocco dei finanziamento di tutti i progetti avviati sul Por Fesr e Fse 2007-2013, occorre, però, fare un monitoraggio costante, pieno ed efficace sull’utilizzo da parte dei destinatari dei fondi evitando che si verificano situazioni al limite come è accaduto con la vecchia programmazione”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Luigi Cirillo, in riferimento ai circa 6milioni che saranno disponibili al Comune di Castellammare di Stabia per il completamento della villa comunale.

“Occorre evitare  ciò che è accaduto in passato dove  parecchi progetti non completati entro il dicembre 2015 – spiega –  sono stati sospesi  rischiando che il costo di questi progetti si riversasse sulle amministrazioni locali esponendoli ai pericoli di un dissesto finanziario”. “Problema che attanaglia il Comune di Castellamare di Stabia  già in dissesto finanziario – evidenzia – su cui grava il progetto waterfront villa comunale”.   “Il Movimento 5 Stelle auspica che il presidente De Luca  dia impulso alle autorità competenti  di attivare un puntuale monitoraggio – conclude Cirillo –  non ci si puoi limitare solo ad erogare i fondi  occorre stare attenti al loro corretto e puntuale utilizzo nei tempi stabiliti”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa