Politica

Campania, Carceri. Laboccetta (FI):”Visitata struttura Fuorini, ottima impressione”

loading...

Napoli, 12 Febbraio – Approvare in tempi rapidi i Decreti Delegati previsti dalla riforma del sistema penitenziario. Torna a chiederlo l’onorevole Amedeo Laboccetta (FI), oggi in visita ispettiva nel carcere di Fuorni (Sa), “struttura, devo dire, – sottolinea – gestita con grande professionalità e senso di umanità da tutto il personale penitenziario”.

“Mi sono lungamente intrattenuto con il Direttore Stefano Martone e con il Comandante Gianluigi Lancellotta, – riferisce l’esponente di Forza Italia – incontrando, in circa quattro ore di visita all’intera struttura carceraria, gli agenti di polizia penitenziaria e i detenuti ricavandone una buona impressione”.

“Ho incontrato anche l’ex sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti – racconta Laboccetta –, trovandolo certamente molto provato, ma anche molto determinato a portare avanti questa sua disavventura con grande dignità. Gli ho promesso, impegno che manterrò già nei prossimi giorni, una copia de “Il Secolo del 1914″ di Dominique Venner, recentemente tradotto in italiano, per la prima volta, dalla casa editrice napoletana Controcorrente”. “Sono convinto – conclude – che la lettura e lo studio, soprattutto della storia, sia uno dei modi migliori per affrontare il regime detentivo. Proprio come lo sta affrontando Marcello Dell’Utri che, onorando un impegno che ho assunto da tempo, tornerò a trovare già domani”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.