Politica

Campania, Caffè di solidarietà al Bar Roxy di Arzano. Senatore Ruotolo: “Armando non deve restare solo”

Arzano, 26 Novembre – “Ci siamo dati appuntamento a mezzogiorno al bar Roxy di Arzano con la sindaca Cinzia Aruta, Padre Maurizio Patriciello, il comandante della polizia Locale Biagio Chiariello e gli altri esponenti del Comitato di liberazione dalla camorra Area Nord di Napoli. Poteva essere una strage, l’agguato dell’altra sera con i 5 feriti. Ci siamo tutti impegnati con Armando a non lasciarlo solo.

Ad Arzano come a Caivano e negli altri Comuni della Citta metropolitana di Napoli gli equilibri malavitosi sono fragili, c’è una effervescenza criminale che minaccia la convivenza civile e la democrazia. In questo momento c’è bisogno ancora di piu’ del lavoro delle forze dell’ordine già impegnate a garantire la sicurezza.

Noi abbiamo bisogno delle istituzioni e le istituzioni hanno bisogno di noi altrimenti non vinciamo contro la camorra. Armando ha paura di restare solo, l’invito a tutti è di andare a prendere un caffè nel suo bar per esprimere vicinanza e solidarietà. Armando dev’essere sostenuto perche’ se chiude il suo bar, abbiamo perso tutti”. Lo afferma in una nota il senatore Sandro Ruotolo.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.