Politica

Campania, assessore Palmeri:”Insediata oggi a Napoli la Rete nazionale della protezione e dell’ inclusione sociale. Campania protagonista”

loading...
Napoli, 23 Novembre – “Oggi pomeriggio a Palazzo San Giacomo, Napoli, sala Giunta, abbiamo insediato la Rete della protezione e del l’inclusione sociale 
La Rete è Nazionale ed il Presidente De Luca mi ha designato in rappresentanza della Regione Campania . La RETE è responsabile della elaborazione:
– del Piano Sociale Nazionale;
– del Piano per gli Interventi e i Servizi sociali di contrasto alla povertà;
– del Piano per la non autosufficienza 
La Rete, insomma, punta ad omogeneizzare in tutta Italia le linee guida e le prestazioni circa i servizi sociali. La Rete nasce con il decreto legislativo 147/ 2017, che introduce anche il ReI, reddito di inclusione, la misura a carattere universale per il contrasto alla povertà e alla esclusione sociale.
La Rete è presieduta dal Ministro Poletti, a cui ho avuto modo di sottolineare l’urgenza di alcuni provvedimenti che riguardano la nostra Regione.
Porterò avanti anche questo incarico con responsabilità e impegno, consapevole del diffuso disagio sociale ed economico che vivono larghe fasce della popolazione campana”. Queste le dichiarazioni dell’assessore al Lavoro e alle Risorse Umane Sonia Palmeri.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.