Magazine

Cafiero, grandi sorprese per il nuovo anno

loading...

Napoli, 14 Dicembre – Cafiero è tra gli artisti emergenti più apprezzati del 2017. Il cantautore, già noto come chitarrista, ha pubblicato lo scorso 8 settembre, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, il suo primo disco ufficiale, dal titolo omonimo “Cafiero”,  riuscendo a catturare l’attenzione del pubblico e dei media grazie all’innato talento.
L’ album, frutto di intensi anni di lavoro (di sperimentazioni, di numerosi live in Italia, in Europa e in America), racchiude quattro inediti dall’impatto immediato.

L’emozionante ep si apre con “Non c’è ritorno”, una fotografia della situazione attuale in cui viviamo che cattura all’istante per la schiettezza del testo e per la potenza del suono; segue “Maledirò” (attualmente in programmazione radiofonica), una sorta di condanna d’amore verso l’amore stesso, brano dal respiro internazionale che genera una particolare forza persuasiva per la bellezza musicale su cui si adagia l’elegante timbro vocale dell’artista; “Feriscimi”, canzone dal ritmo inebriante che parla di un amore passionale, intenso, divorante; per poi giungere a “Se le parole”, ballad sensuale, musicalmente ipnotica.

Impegnato come chitarrista nella registrazione del nuovo disco di Gianluca Grignani e nella realizzazione del suo nuovo album, Cafiero assicura sorprese per il 2018.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.