Comuni

Brusciano, prevenzione del melanoma con visite mediche specialistiche promosse dalla LILT LEGA ITALIANA LOTTA TUMORI

PRESSO LA CHIESA SAN SEBASTIANO MARTIRE  – SABATO 27 MAGGIO ORE 9.0-13.00 – visite mediche specialistiche gratuite

 

Brusciano, 26 Maggio – Il fisico medico, dott. Vincenzo Cerciello, dell’Istituto Nazionale Tumori “Pascale” di Napoli, delgato LILT dell’Agro Pomiglianese Nolano, ha programmato nell’ambito della decennale attività di prevenzione medica un nuovo appuntamento per visite mediche specialistiche gratuite, questa volta con i colleghi medici oncologi  della chirurgia del melanoma e dei tessuti molli del citato Istituto “Pascale”, dott. Corrado Caracò e Massimiliano Di Marzio.

Il Parroco, Don Salvatore Purcaro, ha garantito il supporto logistico presso l’oratorio del Complesso Parrocchiale San Sebastiano Martire Patrono di Brusciano. Il Centro di fisioterapia Fisio Center ha messo a disposizione le attrezzature. Il decennio di attività della LILT zonale ha sempre riscontrato piena sintonia con la Caritas Diocesana di Nola.

A Brusciano Sabato 27 Maggio dalle ore 9.30 alle ore 13.00 i cittadini interessati possono accedere direttamente al gratuito servizio di medicina preventiva senza alcuna prenotazione. La comunicazione pubblica mediante manifesto reca la firma del delegato LILT, dott. Vincenzo Cerciello e del Presidente LILT Napoli, Prof. Adolfo D’Errico Gallipoli

 

 

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa