Comuni

Brusciano, la Questua del Giglio Passo Veloce 1978 per la 143esima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova 2018

loading...

Brusciano, 2 Maggio – A Brusciano, nella giornata della Festa del Primo Maggio, ha sfilato per le strade del paese la Bandiera dell’Associazione “Giglio Passo Veloce 1978”, nella cerimoniale Questua di preparazione alla partecipazione della 143esima Festa dei Gigli, in Onore di Sant’Antonio di Padova.

Il passaggio sulla centrale Via Semmola, postato su You Tube, è nelle immagini riprese dal sociologo Antonio Castaldo per IESUS Istituto Europeo di Scienze  Umane e Sociali. https://www.youtube.com/watch?v=Hfe2v22ibgQ .

In Via Semmola, sotto il Municipio Vecchio, presso la Lapide dei Caduti della Grande Guerra, è avvenuta l’esecuzione del “Silenzio” in memoria di tutti i defunti, e dopo c’è stata la presentazione ufficiale dell’organigramma 2018 dell’Associazione culturale no profit “Obelisco per la Processione di Sant’Antonio – Passo Veloce 1978”.

Fra i tanti, i maggiori protagonisti sono questi: Maestri di Festa per il 2018, Sig. Carmine Di Costanzo e  famiglia; Presidente dell’Associazione, Vincenzo D’Amore; Tema del Giglio, “La Coscienza” su progetto di Fiore D’Amore; Costruttore, Bottega d’Arte Bruscianese, guidata da Antonio Toppi “Pracetell”; Divisione Musicale Bruscianese, World Music di Michele Saccone, figlio d’arte del sassofonista Maurizio Saccone; Cantanti, Felice Parisi e Ciro Scafuro; Canzoni d’occasione “Pe Sempe Nzieme” di Sebastiano Turboli; “Nun te lasse maje” di Gennaro Ronda e Luigi Nappo; “Corso di formazione” di Gennaro Ronda e Luigi Nappo; Impianto Audio Pino Parisi da Nola; Paranza Bruscianese “Suprema”.

Il momento dell’esecuzione della canzone per l’Alzata 2018 è postato su You Tube https://www.youtube.com/watch?v=ygQPDNEp9Us con la ripresa dal sociologo Antonio Castaldo, per IESUS Istituto Europeo di Scienze  Umane e Sociali. “Nel formulare l’augurio di Buona Questua all’Associazione del Giglio Passo Veloce, colgo l’occasione per ringraziare -ha dichiarato lo studioso della Festa dei Gigli, Antonio Castaldo – i coniugi Luigi Piccolo e Anna Zito, per la tradizionale calorosa ospitalità concessa, nella propria casa, per le esigenze di riprese televisive dall’alto del balcone che si affaccia sulla storica Via Semmola. Una sacra disponibilità, ogni anno rinnovata, nel segno delle Questue e delle Ballate dei Gigli, in piena sintonia con i valori antoniani e con i principi di  cittadinanza attiva per il bene della Comunità di Brusciano”.

 

2. Questua Giglio Passo Veloce-Brusciano 1.5.2018.jpg

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.