Comuni

Brusciano, Fernando Di Maiolo va in pensione

Brusciano, 2 ottobre 2016 – Dopo 40 anni di lavoro, in deroga alla Legge Fornero, è andato in pensione Fernando Di Maiolo, cittadino di Brusciano. Dei giovanili 3 anni presso aziende private  e dei 37 di pubblico impiego, l’ultimo giorno attivo è stato quello del 30 settembre scorso, essendo stato dichiarato in soprannumero dall’Ente Città  Metropolitana di Napoli, in ossequio alla legge sulla spending review.

Nel settembre del 1979 viene assunto nell’organico dell’Ufficio di Collocamento del Ministero del Lavoro e Previdenza Sociale e successivamente, nel dicembre del 1999, transita nei ruoli della ex Provincia di Napoli oggi Città Metropolitana di Napoli, presso l’Ufficio Centro per l’Impiego di Pomigliano D’Arco. Qui si è occupato in particolare di mobilità dei lavoratori in applicazione della Legge 223 del 1991.

Nell’anno 2004 vince il concorso interno per 16 posti di Istruttore Amministrativo, Categoria C, classificandosi al 5° posto su circa 200 partecipanti.

La sua disponibilità verso tutti, di leale rapporto di lavoro con l’Ente Pubblico e di rispetto e vicinanza risolutiva delle problematiche poste dagli utenti ha segnato la sua lunga ed onorevole prestazione di servizio.

Mi capita spesso di incontrare persone che magari non ricordo più -ha dichiarato Fernando Di Maiolo- che mi ringraziano per aver dato loro consigli circa l’indennità di disoccupazione, o per la domanda di pensione, o per nuove occasioni lavorative. Da oggi si aggiunge il rammarico di non poter vedere quotidianamente i colleghi di lavoro”. I neo pensionati, insieme ai colleghi del Centro per l’Impiego la sera del 30 settembre hanno festeggiato l’evento presso la Distilleria di Pomigliano D’Arco.

Fernando di Maiolo che vanta anche una lunga carriera di impegno civile, culturale e politico è padre del rinomato sassofonista Rocco Di Maiolo direttore dell’Accademia della Musica di Brusciano, grande sperimentatore e fine jazzista.

In gioventù, negli anni ’70 e ’80, diffonde la cultura cooperativistica sul territorio, svolge attività politica per il PCI e poi per i DS. Ad inizio anni ’90 è Assessore all’Igiene e Sanità nell’Amministrazione Comunale di Brusciano guidata dal Sindaco Avv. Francesco Romano.

Nel 1999 promuove il primo sito web www.brusciano.com , tuttora attivo ed assai seguito con una costante finestra aperta sul mondo dei Gigli. Negli anni 2000 insieme ad altri dà vita all’Associazione “H2O” ed anima le attività del primo circolo ambientalista a Brusciano.

Ora è giunto il momento di godersi il riposo lasciando ad altri il testimone e dopo aver dato esempio di rettitudine, onestà ed alto senso del dovere e di efficiente appartenenza alla Pubblica Amministrazione al servizio della Cittadinanza e della Nazione.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa