Comuni

Brusciano – Alla Mondadori Point il nuovo libro di Costantino Rubini: “Creazione ultima frontiera”

Brusciano,12 settembre 2016 – Il nuovo libro di Costantino Rubini, intitolato “Creazione, ultima frontiera”, edito da Bonfirraro, è stato presentato Sabato 10 Settembre presso il Mondadori Point di Giuseppe Pellegrino.

La presentazione di questa seconda opera di Don Costantino, Parroco a Marano , avente come sottotitolo “Creazione ed evoluzione-due modi diversi ma non separati di conoscere il nostro mondo” e prefazione del filosofo e pedagogista Salvatore Massimo Fazio, è stata curata dal sociologo e giornalista Antonio Castaldo ed ha avuto il notevole contributo alla riflessione del Parroco di Brusciano, Don Salvatore Purcaro, docente di Teologia Morale presso la Pontificia Facoltà Meridionale.

Fra i presenti al pubblico incontro i rappresentanti del mondo dell’associazionismo, di “Psicologi in Contatto”, con il suo Presidente dott. Salvatore Rotondi e di “Brusciano tra le Nuvole”, prima biblioteca sociale del fumetto e del libro, con l’architetto Giuseppe Braccolino, che si sono attivati per la diretta streaming di questo evento letterario. L’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale, AISA, reduce dagli interventi nelle zone terremotate del Centro Italia, presieduta da Giovanni Cimmino, ha inviato una delegazione guidata dal Cancelliere Giuseppe Esposito con il Maresciallo Allocca.

Il tentativo di individuare il genere di appartenenza dell’originalissimo saggio di Costantino Rubini ha portato Antonio Castaldo a sottolineare il coraggioso contributo al dialogo e alla reciproca comprensione “lungo i distanti, paralleli e concorrenti binari della Creazione e dell’Evoluzione fino ad oggi percorsi, di cui si vuole trovare un punto di incontro e di scambio culturale nell’ambito di un utopismo, che non è quello del ‘non luogo’ o di una irraggiungibile chimerica meta, bensì quello rivoluzionario e realizzabile di Ernst Bloch che è alimentato da un spirito anticipatore e dalla speranza”.

Secondo Don Salvatore Purcaro, “Si tratta di un libro di teologia in un panorama culturale che fa fatica ad accogliere ed è alla ricerca di una collocazione. In esso troviamo qualcosa di non definitivo e definitorio, con un senso di continuità nella crescita e di un cammino con un’idea di apertura. Quella di Darwin è una teoria e dunque essa stessa richiama ad un cammino. Ed il paziente percorso di ricerca del libro di Rubini riflette ciò che ha mosso la Chiesa nel negoziare, nel non stare fermi, in movimento dunque nella creazione continua”.

Costantino Rubini, come un moderno “Giullare di Dio” ha accompagnato il suo intervento con immagini video, fra cenni autobiografici, fantascienza di Star Trek, e scoperta della “Forza”, superamento del paradosso del primato della nascita fra l’uovo e la gallina, cronaca dei nostri tempi con la gratuità degli sforzi ginnici dei giovani nelle “Floor wars”. Il brillante autore, Don Costantino Rubini ha intensificato la voglia di leggere il suo libro che in Italia rappresenta una novità assoluta.

In chiusura dell’incontro, nel giorno di vigilia dell’Undici Settembre, Antonio Castaldo, ha ricordato che “a Brusciano la piazza maggiore del paese è intitolata, sin dalla sua inaugurazione avvenuta il 26 luglio 2004, alle vittime degli attentati terroristici internazionali in USA dell’11 Settembre 2001. Per il 15esimo anniversario di quei tragici fatti è giusto rinnovare l’omaggio alla loro Memoria e rinnovare l’impegno per la Pace nel Mondo”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa