Comuni

Benevento, nel carcere microcellulari nascosti nei salami

Benevento, 21 Giugno – “La polizia penitenziaria del carcere di Benevento ha scoperto quattro minicellulari nascosti in salami destinati ai detenuti. All’interno di due salumi erano stata scavate delle nicchie nelle quali i piccoli dispositivi erano stati occultati. Grazie all’ottimo lavoro del personale della prigione sono stati scoperti. Negli ultimi tempi è chiaro che la criminalità si sta riorganizzando per dar modo ai delinquenti galeotti di comunicare con l’esterno.

I cellulari trovati nel doppiofondo delle pentole ad Avellino, quelli scoperti addosso ad un prete a Carinola e questi, sono solo gli ultimi di una lunga serie. Bisogna intervenire duramente per bloccare ogni possibile rete fra la criminalità e l’esterno. Vanno duramente puniti i mittenti, che nella stragrande maggioranza dei casi sono i familiari. Vanno condannati con pene severe, così da disincentivare altri ad emulare questi reati”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi. 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa