Politica

Bagnoli, Tartaglione (PD):”Vince buona politica, grazie De Vincenti”

Napoli, 19 Luglio – “Quando la politica sa essere confronto e dialogo istituzionale ha la meglio sulle polemiche, sui veti e sulla demagogia. Ne è un esempio la firma per la bonifica e la rigenerazione urbana del sito Bagnoli-Coroglio, che dopo 23 anni di immobilismo e di annunci sta chiudendo i conti con il recente passato per aprirsi un orizzonte su un futuro fatto di sviluppo, turismo, innovazione e sostenibilità ambientale”. A dirlo è il segretario regionale del Pd Campania, Assunta Tartaglione.  
 
“L’intesa siglata in Prefettura è solo il primo passo – aggiunge Tartaglione – reso possibile innanzitutto grazie alla determinazione e alle risorse stanziate dal Governo. Un ringraziamento particolare va al ministro De Vincenti, che con competenza e con una pazienza degna di Giobbe ha saputo trovare un compromesso al rialzo tra le diverse posizioni in campo, riportando a più miti consigli anche il sindaco di Napoli che, dimenticandosi dei cittadini, ha pensato di usare Bagnoli come clava contro Renzi. Su quei tavoli che de Magistris ha provato in tutti i modi a rovesciare, è arrivata una firma fondamentale alla quale va dato seguito con lo stesso impegno, con celerità e con la massima trasparenza”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa