Comuni

Aversa, Raid in Plesso Platani. Emilio Caterino: “Atto inconcepibile, spero si risalga presto a responsabili”

Aversa, 24 Aprile –  Sono ancora da definire le identità dei responsabili del raid vandalico avvenuto all’interno del plesso Platani di Aversa nella notte tra domenica e lunedì. Un avvenimento che ha scosso l’intera città, spingendo la dirigente Anna Lisa Marinelli a chiudere l’istituto per tutta la settimana corrente, col fine ultimo di rimuovere i residui tossici lasciati dagli estintori utilizzati in modo inappropriato e di ripresentare in condizioni accettabili il plesso ai bambini. Gli stessi genitori degli studenti si sono resi disponibili per riportare tutto alla normalità.

 

“Sono davvero arrabbiato per quanto avvenuto – dice l’assessore all’istruzione del comune di Aversa, Emilio Caterino -. Un attacco che condanno duramente; non c’è giustificazione per nessuno degli autori. E’ un grande danno per l’intera comunità aversana e per tutti gli alunni che non potranno andare a scuola per i prossimi giorni a causa di qualche incosciente.

 

Spero che l’identità di questi individui, che stento a definire persone, sia presto svelata da parte delle forze dell’ordine, le quali si sono attivate tempestivamente. A loro ed alle famiglie che hanno dimostrato grande spirito d’iniziativa, va il mio ringraziamento, così come alla dirigente scolastica, la quale si è rimboccata le maniche sin da subito. Non saremo comprensivi – conclude – con gli autori di questo vile gesto”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.