Comuni

Avellino, l’associazione “Il Bucaneve” presenta la “Staffetta per la Vita”

loading...

Avellino, 3 Marzo – L’Associazione “Il Bucaneve”, presidente Maria Ronca  in collaborazione con l’ Ufficio della consigliera di Parità regionale, Domenica Marianna Lomazzo e della provincia Di Avellino, Antonietta De Angelis, Uil, con Assessore alla Cultura Bruno Gambardella, Vincenza Preziosi UGL, AMDOS Montoro, Adelina Caliano, con Gruppo artisti irpini Pasquale Luca Nacca, Associazione Culturale Gruppo di lettura Solofra Gilda Parmigiano, organizza l’ 8 marzo ore 11, 00 presso il campo CONI di Avellino una corsa simbolica con bambini, ragazzi, donne e uomini, artisti, poeti, amministratori, consigliera di parità, referente dei sindacati.

 Insieme per dire no alla violenza, non solo quella di genere.  Una giornata dedicata alla donna che ancora deve “correre” per i suoi sacrosanti diritti, per un lavoro che garantisca parità effettiva. Un atto d’amore per chi ogni giorno affronta i “diavoli” di una relazione distorta.

 Uomini e donne in cammino per un’affettività da gestire, da incanalare nella visione di ruoli condivisi, dell’empatia, della responsabilità genitoriale.

 Non c’è un minuto da perdere! Siamo chiamati all’Amore. Non c’è altra via d’uscita. Diamoci tempo, buttiamo per un giorno lo smartphone, tutto fare, guardiamoci, vediamo oltre le nostre debolezze, riappropriamoci dell’intima conoscenza, scopriamoci umani e non macchine o perfetti sconosciuti, stereotipati a una vita social che di fatto non lo è.

Sono azioni minime e quotidiane a generare il fluido della comunicazione, della compenetrazione a farci sentire il dolore e la gioia.

 

8 marzo ore 11
Passa il testimone passa il messaggio!
presso il campo CONI di Avellino
Una corsa simbolica con bambini, ragazzi, donne e uomini, artisti, poeti, amministratori, consigliera di parità, referente dei sindacati.

Insieme per dire no alla violenza, non solo quella di genere.
Una giornata dedicata alla donna che ancora deve “correre” per i suoi sacrosanti diritti, per un lavoro che garantisca parità effettiva.

Un atto d’amore per chi ogni giorno affronta i “diavoli” di una relazione distorta.
Uomini e donne in cammino per un’affettività da gestire, da incanalare nella visione di ruoli condivisi, dell’empatia, della responsabilità genitoriale.

Non c’è un minuto da perdere! Siamo chiamati all’Amore. Non c’è altra via d’uscita. Diamoci tempo, buttiamo per un giorno lo smart phone, tutto fare, guardiamoci, vediamo oltre le nostre debolezze, riappropriamoci dell’intima conoscenza, scopriamoci umani e non macchine o perfetti sconosciuti, stereotipati a una vita social che di fatto non lo è.

Sono azioni minime e quotidiane a generare il fluido della comunicazione, della compenetrazione a farci sentire il dolore e la gioia.
l’amore si insegna è un continuo mettersi in gioco.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.