Attualita'

Appalti, Anac archivia provvedimento contro SMA. Di Domenico:”Trasparenza e legalità nei procedimenti di gara alla base del nostro lavoro”

Napoli, 8 Novembre – L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha archiviato il procedimento sanzionatorio nei confronti di Sma Campania relativamente alla “mancata risposta alla richiesta di integrazione documentale avanzata dall’Autorità in merito all’affidamento del servizio di manutenzione del parco automezzi alla società La Bril di Napoli”.

L’organismo di vigilanza presieduto da Raffaele Cantone, in una nota, chiarisce che “esaminate le giustificazioni addotte dal dottor Di Domenico nonché la documentazione allegata, si ritiene che l’elemento soggettivo di cui alla condotta in esame possa ritenersi esente da colpa, anche nella qualificazione lieve e, pertanto, si comunica l’archiviazione del procedimento rubricato”.

“L’esito di questa istruttoria è l’ulteriore dimostrazione dell’attenzione che poniamo alla regolarità nell’aggiudicazione delle gare d’appalto – ha commentato Di Domenico – procedimenti che avvengono nella massima trasparenza e nel rispetto di tutte le normative.  Il nostro obiettivo è fornire ai cittadini campani un servizio efficiente nelle materie di nostra competenza nel segno della legalità per rendere Sma Campania sempre più un modello di efficienza per le società a partecipazione pubblica”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa