Politica

Accelerazione della spesa, A. Cesaro (FI): “De Luca ammette il fallimento e corre ai ripari”

loading...

Napoli, 29 Marzo – “De Luca sbandiera ai quattro venti il modesto incremento di appena 34 milioni di euro spesi nel Psr in questi mesi. La vera notizia è un’altra: la sua firma in calce alla delibera 139 del 13 marzo sull’accelerazione della spesa: a tre anni dal suo insediamento finalmente ci arriva, riconosce il totale fallimento della gestione dei Fondi Europei e infine corre ai ripari”.

Così il Presidente del Gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro commentando l’approvazione della Delibera di Giunta regionale n.139 del 13 marzo scorso pubblicata oggi sul Burc.

“Va ricordato – sottolinea Cesaro – che il governatore De Luca, sovrano incontrastato dell’incoerenza politica e amministrativa, è lo stesso De Luca sindaco di Salerno che nel 2015, rischiando di produrre guasti irreparabili a tutti i Comuni della Campania, ricorse al Tar impugnando i provvedimenti per l’accelerazione della spesa dei Fondi europei della Giunta Caldoro. Ovviamente perdendo clamorosamente”.

“Ed è lo stesso De Luca che fino ad oggi, adoperandosi in mille artifizi e sottraendo vergognosamente risorse preziose ai Comuni, ha trasferito imponenti risorse europee alle ‘sue’ Partecipate, danaro pubblico che, come oggi abbiamo denunciato, finisce in mille rivoli, consulenze d’oro incluse”, conclude il Capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.