Comuni

A Casamarciano il doposcuola delle “Mille e una donna”: dieci angeli custodi per gli alunni del paese

loading...
Casamarciano, 1 Novembre – – Dieci “angeli custodi” per venti bambini che vivono situazioni familiari difficili. Nel ruolo di tutrici le volontarie dell’associazione “Le mille ed una donna” di Casamarciano che hanno avviato un progetto di doposcuola dedicato a venti allievi della scuole primaria e secondaria di primo grado del paese. Una iniziativa sperimentata lo scorso anno per pochi mesi e quest’anno rilanciata dalla neo presidente Antonella Virtuoso.
 
Per due giorni alla settimana gli scolari saranno seguiti per quattro ore complessive dalle socie in tutte le materie e soprattutto potranno vivere una esperienza di socializzazione che consentirà loro di restare lontani da contesti problematici. “Questo non è solo un progetto di doposcuola- spiega la presidente Virtuoso– ma soprattutto una occasione per tenere questi ragazzi lontani dalla strada ed a contatto con una breve ma significativa esperienza formativa”.
 
Le lezioni di tutte le materie, compreso l’inglese,  si svolgono presso le aule dell’istituto Costantini e dureranno per l’intero anno scolastico. Il progetto è totalmente gratuito.
 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.