Politica

WHIRLPOOL, Caso (M5S):”Schiarita nel dialogo con multinazionale, resta a Napoli. Garantiti i posti di lavoro”

Roma 25 Giugno – “Finalmente le rassicurazioni che attendevamo da tempo: la Whirlpool resta a Napoli, continua il suo piano aziendale e gli investimenti in programma. I posti di lavoro saranno salvaguardati e tutti insieme, vertici aziendali da una parte, il Ministero dello Sviluppo dall’altra e parti coinvolte delineeremo la nuova fase aziendale per vagliare ed individuare il migliore percorso per dare serenità a chi vi lavora. Ringraziamo l’impegno del ministro Di Maio il cui lavoro ha permesso oggi di raggiungere questo obiettivo importante”. Lo dichiara Andrea Caso, Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle al termine del terzo tavolo tecnico riunitosi oggi al Mise.
“Gli incontri proseguiranno – aggiunge il parlamentare pentastellato – ma, con il fermo obiettivo di un futuro sostenibile e la volontà da parte degli amministratori Whirlpool di mantenere il ruolo strategico dell’Italia nella produzione di elettrodomestici”.
“Incontro proficuo che proietta ad un tavolo di discussione, teso a gettare le basi per difendere i livelli occupazionali esistenti” conclude Caso, che è stato presente a tutti gli incontri che si sono svolti al Ministero dello Sviluppo Economico con Luigi Di Maio e vicino ai lavoratori partenopei, con frequenti visite nell’ultimo mese di agitazione.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print