Politica

*WHIRLPOOL, Caso (M5S):”No chiusura, no disimpegno, ma vogliamo piano industriale preciso e senza equivoci”

Roma, 12 Giugno – “Il dialogo con l’azienda riparte da due impegni precisi, che hanno portato al Tavolo di lavoro: no chiusura, no disimpegno. Ma ciò non basta! Attenderemo la prossima settimana per  contestualizzare tutto. Ci aspettiamo un piano industriale preciso e chiaro. Hanno espresso l’intenzione di  rimanere aperti, ma senza discutere ancora nello specifico circa i modi, tempi, livelli occupazionali e produttività” spiega il Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle Andrea Caso, che ha preso parte anche oggi al Tavolo tecnico di lavoro presso il Ministero dello Sviluppo Economico insieme al senatore Sergio Vaccaro.

“Alle parole speriamo seguano fatti concreti, a noi ed al Ministro Luigi Di Maio interessa che sia garantito dal primo all’ultimo posto di lavoro – aggiunge Caso, membro della Commissione Antimafia – Serve chiarezza, non perché siamo prevenuti ma perché parliamo di centinaia di famiglie per le quali vogliamo garanzie precise e scongiurare che tra 6/7 mesi si riapra l’emergenza Whirlpool a Napoli”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print