Politica

WHIRLPOOL, A. Cesaro (FI):”Decreto insufficiente? Gravi responsabilità Regione e Di Maio”

Napoli, 3 Settembre – “Cinque mesi ci ha messo il governo regionale per ammettere pubblicamente lo scippo del ministro Di Maio di ben due miliardi di euro dal Patto per la Campania, il taglio delle risorse per le Zes. Quindi nessuna meraviglia se adesso la Whirlpool mette le cose in chiaro, denuncia la sciatteria e l’inconsistenza del governo pentastellato e della giunta campana”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro.

“Davvero Di Maio, da sempre impegnato esclusivamente a salvaguardare il proprio futuro politico e non certo quello dei lavoratori, immaginava che una mancetta di 16 milioni di euro potesse supplire alla necessità di investimenti strutturali seri e davvero concreti?”, si chiede Cesaro.

“E’ evidente che con questa classe politica – conclude Cesaro – il Paese e soprattutto il Sud e la Campania sono condannati al declino”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa