Senza categoria

Volley – Luvo Barattoli Arzano trionfa in casa dell’Altino

Ospiti piegate nonostante il buon gioco espresso. Squadra in crescita.

 

ALTINO                                          2       

LUVO BARATTOLI ARZANO     3

(25-23; 25-17; 19-25; 17-15; 10-15)

Altino: Calista 1, Spagnoli 6, Ballarini (L), Mancini 8, Montechiarini 12, Orazi 21, Simoncini, De Toma, Robazza 12, Vescovi, Non entrate: Di Paolo e Simeone. All. Di Rocco

Luvo Barattoli Arzano:  Postiglione 18, Speranza 16, Topa, Coppola 5, Ascensao M. 10, Guida (L), Campolo 16, Ascensao R. 10, Maggipinto, Passante. Non entrate: Mautone, Cutrera. All. Collavini

Arbitri: Luca Mondino e Daniele Stazio

NOTE. Durata set: 28’; 24’; 27’; 26’; 20’. Battute sbagliate Altino: 11. Battute punto Altino: 1. Battute sbagliate Arzano: 16. Battute punto Arzano: 12. Spettatori 300 circa.

 

Altino, 06 Febbraio – Terza vittoria consecutiva della Luvo Barattoli Arzano che vince in rimonta in casa dell’Altino e mette in cassaforte due punti d’oro nell’economia della classifica. La trasferta contro la matricola terribile di questo campionato conferma in maniera inequivocabile i passi avanti fatti dal gruppo. “Bene. Sono veramente soddisfatto –commenta coach Paolo Collavini- abbiamo portato a casa un risultato fortemente voluto e conquistato con grinta e determinazione. Sto vedendo, gara dopo gara, crescere una dopo l’altra tutte le atlete. Siamo una squadra completamente diversa rispetto all’andata. Siamo alla seconda di ritorno, le dirette concorrenti non sono lontanissime, tutto può ancora succedere”.

La squadra arzanese ha confermato quanto di buono fatto vedere nell’ultimo scorcio di stagione e torna a casa con un il morale alto, addirittura si può permettere di recriminare di non aver messo a segno una vittoria da tre punti. Peccato non essere riusciti a portare a casa il primo set dopo aver messo a segno una importante rimonta.

Proprio nella frazione iniziale la Luvo Barattoli Arzano prova subito a giocare i suoi jolly. Nell’economia del punteggio finale pesano anche le quattro battute sbagliate. In evidenza Sara Speranza ed Alessia Postiglione che chiudono il parziale con 5 e 4 punti all’attivo.

Le soste obbligate vendono un break importante delle padrone di casa (11-16) che vengono lentamente riprese e poi superate dalle ospiti. Al momento di accelerare (19-21) qualcosa si inceppa e la squadra allenata da Simone Di Rocco si impone 25-23.

Nel secondo set alle ragazze dell’Altino basta fare 20 punti, gli altri cinque arrivano dai servizi sbagliati delle arzanesi. La partita si gioca per larghi tratti punto a punto. Dopo il secondo time out tecnico suonato sul 16-14, arriva la serie positiva (21-16) che porta verso il doppio vantaggio: 25-17.

Terza partita con Speranza che passa opposto e Raquel Ascensao in posto quattro. La mossa tecnica azzeccata da Paolo Collavini e un calo di tensione delle padrone di casa danno il via alla rimonta arzanese. La squadra, punto dopo punto, diventa padrona del campo. Postiglione chiuderà con 18 punti all’attivo, Campolo e Speranza si fermano a 16. La Luvo Barattoli Arzano accorcia le distanze lasciando Altino a 19. Due punti in meno nel quarto set terminato 17-25. Il tie-break premia le ospiti che ormai sono partite spedite verso la difficile risalita della classifica.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa